One Piece 51: iniziative di protesta!

Scritto da : 9 aprile 2009 Nessun Commento

E’ giunto il momento di protestare ragazzi/e!
Qui di seguito vi riporto la lettera che ho scritto da mandare alla Star Comics, l’ho scritta in modo che chiunque voglia possa inserire il proprio nome e mandarla.

Qui trovate il modulo per inviare la mail! CLICCA

Vi risegnalo anche il gruppo su FACEBOOK.

Gentile Star Comics,
le invio la presente e-mail per comunicarle la più viva delusione riguardo il numero 51 di One Piece “appena” uscito e le esprimo il mio disappunto per l’ulteriore ritardo sulle consegne registrato in molte regioni d’Italia.
Dopo l’ormai triste “tradizionale” pausa (strategia per altro molto discutibile, l’uscita trimestrale giapponese sarebbe la soluzione migliore per andare di pari passo) e dopo il recente aumento dei prezzi da voi imposto, non è accettabile che si debba comprare un prodotto così poco curato, quando al contrario ci si aspettava un lavoro assolutamente perfetto.
Prima di tutto non sono d’accordo sulla scritta “ALL’ARREMBAGGIO!” sulla cover che copre il lavoro dell’autore. Chiedo nella presente la rimozione di questa scritta o per lo meno una sua collocazione più sapiente sulla copertina. Per il numero 51 sarebbe bastato che fosse stata collocata, come le scritte nella versione giapponese, in basso sotto Rufy.

Proseguo comunicandole che ho riscontrato un numero alquanto elevato di errori, alcuni dei quali molto gravi.

Capitolo 492:
- Kayme si rivolge a Sanji chiamandolo Kenji;
- Usop vuole usare i cannoni contro i Tobiuo Riders e Franky risponde “Eccolo, ci mancava!” ma Franky al contrario è d’accordo con lui e avrebbe dovuto dire “Buona idea!”.

Capitolo 493:
- il capitolo ha un titolo, “Lo so”, che non ha un legame chiaro col suo contenuto, avrebbe avuto senso chiamarlo “Mi riconosci?”.

Capitolo 495:
- non viene spiegato minimamente il gioco di parole che spinge Franky a dire per ben tre volte “Eh?” quando sente la parola “formazione”, che ha la stessa pronuncia di “depravato”.

Capitolo 496:
- Nami dice “Il mondo è proprio grande”, ma non dovrebbe dire “Il mondo è proprio piccolo”?
- Rufy dice “Vabbè Sanji…noi andiamo, ci si vede” e Sanji risponde “E sarebbe colpa mia?!”, questa scenetta non ha senso! Rufy avrebbe dovuto dire qualcosa del tipo “Dai Sanji, non esagerare”;
- Zoro dice “Sono troppo commosso”, quando invece dice “Si è commosso” riferendosi a Rufy.

Capitolo 497:
- Sanji dice “Tanto lo sappiamo che ti sei perso” e Zoro risponde “No che non mi sono perso!”, peccato che non sia successo ancora nulla! La scena doveva essere “Tanto lo sappiamo che ti perdi” e la risposta “No che non mi perdo!”.

Veniamolo al capitolo 498, il capitolo che doveva essere il più bello del 51:
- sappiamo che le Supernove sono undici compresi Rufy e Zoro ma nella stessa pagina in cui ciò viene affermato viene anche detto che oltre Rufy e Zoro ce ne sono dieci con taglie superiori ai cento milioni di Berry , ma allora le Supernove sono 12?
- Rufy dice “Io non abbassò la testa”;
- Garp improvvisamente è diventato zio, anziché nonno, di Rufy;
- le taglie sono scritte senza la dicitura “Berry” finale;
- Urouge è a capo dei monaci “depravati”;
- la taglia di Eustass Kidd passa da 315 a 135 milioni di Berry, non contenti avete sbagliato anche le taglie di Drake (da 222 a 220 milioni di Berry) e di Urouge (da 108 a 180 milioni di Berry) rendendo così la Supernova più forte quella più debole, complimenti!
- Apoo fa parte della tribù dei “Braccialunghe”, non dei “Manilunghe”;
- Basil Hawkins è originario del Mare Settentrionale e non del Mare Meridionale.

Capitolo 501:
- Raleigh viene chiamato “Plutone” (e non “Re Oscuro”), non sono d’accordo riguardo questa traduzione perché potrebbe generare ambiguità con l’arma ancestrale Pluton.

Capitolo 502:
- la “vendita” del pirata Rakyuba diventa “vendetta”;
- Charloss cattura un uomo pesce non una sirena! Ed infatti nel baloon successivo si corregge, che confusione!
- Hacchan dice “No… pant pant… sono furioso…”, ma non è Rufy a parlare! È Hacchan che avrebbe dovuto dire “No… pant pant… è stata colpa mia…”

Esprimo nuovamente profonda delusione per quanto accaduto. A nome di tutti i lettori appassionati di One Piece, tra cui i lettori ignari che verranno senz’altro sviati da questi errori, chiedo che la Star Comics comunichi al più presto delle scuse ufficiali per quanto accaduto e che rimedi quanto prima agli errori commessi.
Cordialmente,

Commenta anche tu!

Vuoi il tuo avatar personalizzato? Registrati a Gravatar